domenica 5 gennaio 2014

Recap: Tinta Testanera Oleo Intense FAIL!

E' passato poco più di un mese da quando ho fatto la tinta, è stato un mese pieno di eventi, natale, capodanno, feste, mangiate e chili su chili di lardo accumulato.
Ora non posso più resistere, è giunta l'ora di scoprire la verità su questo prodotto.
Confermo ancora la maggior parte delle cose avevo scritto l'altra volta, okay, ma con delle piccole precisazioni..

Ricordo che la tinta che ho utilizzato è la Testanera Palette Oleo Intense Castano Dorato, a base 100% di olii e senza ammoniaca.
Innanzitutto il giorno dopo che ho fatto la tinta sentivo i miei capelli appiccicati alla testa, sporchi, grassi, LURIDI
Ed effettivamente anche a vedersi, avevano assunto un aspetto unto e si raggruppavano in ciocche, proprio come se non li avessi lavati..
Alla cute erano lucidissimi. Si, okay, è vero che uno degli effetti di questa tinta era di renderli più lucidi del 90% ma non mi aspettavo li ungesse in modo permanente!!!
Ogni volta che li lavavo mi accertavo di massaggiare bene lo shampoo e poi di sciacquarlo via con cura, ma poi me li asciugavo e toccandoli con la mano a livello della nuca e orecchie era come se li avessi lavati con l'olio d'oliva.
E naturalmente essendo così oleosi e appesantiti sulla cute, facevano l'effetto di spiaccicarsi letteralmente alla testa, mostrando la cute qua e là che mi dava l'impressione di essere affetta da calvizie. Per cui ho dovuto tenerli legati tutto il tempo, anche da appena lavati.
E per finire avevo un continuo prurito alla cute, fastidiosissimo, che riuscivo a placare temporaneamente solo con una grattatina ogni tanto. 
TERRIBILE!!

Sono andata talmente tanto nel panico che pensavo che tutti questi sintomi, legati alla caduta ancora abbondante, fossero dovuti veramente a una calvizie femminile!
Mi lamentavo ogni due secondi dei miei capelli, nessuno mi sopportava più.
Ero impanicata al punto di fare una visita dermatologica privata (e via che se ne vanno fior fior di quattrini... -.-).
Fortunatamente il dermatologo mi ha confermato che tutti quei problemi erano dati solo dalla tinta e dovevo solo aspettare che col tempo la tinta scaricasse e l'effetto unto passasse.
E PER FORTUNA CHE HO FATTO UNA TINTA SENZA AMMONIACA!
La prossima volta ci penso due volte prima di mettermi in testa una tinta fatta completamente di OLIO!

Sulla scatola c'era scritto che la tinta durava ben 28 shampoo (o si dice shampii?) ma per me era davvero troppo da aspettare. Come faccio a stare tre mesi con i capelli perennemente unti?!
O mi chiudo in casa per tutto il tempo e non mi faccio vedere da nessuno o giro con un turbante in testa!
Per cui dovevo assolutamente cercare una soluzione.

Rovistando tra i siti internet ho trovato una pagina in cui si spiegavano vari modi per mandare via una tinta più velocemente. 
Alcuni erano davvero assurdi, tipo usare il detersivo per piatti o quello per la lavatrice.
Io ne ho scelto uno più decente: mischiare shampoo per capelli grassi con del bicarbonato di sodio (proprio quello ad uso alimentare!).
L'ho provato e................... non ne ho più fatto a meno!!!!!!!
I miei capelli erano finalmente tornati PULITI, niente grasso che cola, niente capelli appiccicati alla testa, niente coda tutto il tempo, puliti come dovevano essere!
Forse un po' secchi, ma sicuramente meglio che unti..

Ieri ho voluto provare a non usare il bicarbonato per vedere se l'effetto olio era svanito ma...... sono tornati unti come prima.... -.-
Tra l'altro oggi stesso ho letto che utilizzare il bicarbonato non fa sempre bene perché è basico, mentre la cute dei capelli è acida, e quindi potrebbe causare dei problemi.
CHE PALLE!!! Non so proprio come fare per rimediare a questo disastro..

Ho fatto circa 10 shampoo da quando me li sono tinti, e devo dire che a parte l'olio alla cute, sta tinta del demonio ha scaricato parecchio.
Ovviamente i capelli bianchi sono rispuntati subito dopo il quarto shampoo, non vedevano l'ora.
I capelli sotto che erano stati decolorati sono ritornati mezzi biondi.
I capelli alla cute sono ancora più sul rossiccio.
E io ODIO il rossiccio.
Era proprio quello che volevo evitare.




Ecco come sono diventati i miei capelli dopo un mese e qualche giorno. Questi sono da appena lavati, per fortuna l'unto non si nota, ma alla cute si sente che sembrano sporchi. Tra l'altro danno la sensazione di essere leggerissimi, sembra di non averli neanche.. Da dietro si vede la differenza del colore, dove prima erano naturali e dove invece erano scoloriti.





In questa foto si vede meglio come il biondo sia tornato alla ribalta, ovviamente sono anche tornati sottilissimi e ogni volta che li pettino praticamente piango da quanto si annodano.






E questa è una terribile foto della cute supersparaflashata, in realtà i capelli non sono così rossi come sembrano. Però la differenza con quel piccolissimo centimentrino di ricrescita si vede!




Infatti c'è un'altra cosa che non ho contato quando mi sono fatta la tinta: la RICRESCITA.
Non si nota molto (a seconda delle luci diciamo) ma i capelli tinti hanno quel riflesso castano ramato che invece i miei capelli naturali non hanno assolutamente!
Per cui a lungo andare, più mi lavo i capelli e la tinta scarica e più cresceranno, più si vedrà il netto distacco tra i miei capelli castano scuro e i capelli tinti.
Questi uniti ai capelli decolorati biondicci fanno una testa di capelli di tre colori diversi!!!

Il che sarebbe davvero ma davvero terribile.. avevo fatto questa tinta solo per eliminare lo sfumato, e pensavo venisse abbastanza scura da amalgamarsi bene con i miei capelli naturali, e invece sono diventata Arlecchino! Con i capelli unti e bisunti per giunta..

Insomma.... adesso devo trovare una soluzione a questo mezzo disastro..
Quasi sicuramente tra un mese o giù di lì mi rifarò una nuova tinta, sicuramente più scura e più decente di questa..
Per carità, mi piace molto il colore che ha dato ai miei capelli.. ma con la ricrescita fa proprio schifo.. senza contare l'effetto olio disgustoso..
Il mio obiettivo principale è eliminare il tanto odiato riflesso rosso!!

Spero di riuscire a rimediare e a tornare al colore dei miei capelli naturali senza distruggerli troppo..
Chiaramente non ricorrò all'aiuto della parrucchiera!!
E' una sfida con me stessa, voglio farcela da sola!


Se poi combinerò altri guai irrimediabili mi correrò a piangere dalla mia parrucchiera ;)


12 commenti:

  1. Io ho usato la stessa tinta e non ho avuto nessun problema,anzi,di tutte le tinte che ho fatto è quella che mi ha lasciato i capelli morbidi e mai annodati! Puliti e lucidi,non unti. Forse è un problema del tuo capello,non della tinta..io voto 10

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì infatti io ho addirittura chiamato la Testanera spiegando il mio problema e loro mi han detto che è la prima volta che un cliente ha questa reazione sulla propria cute.. Boooh non ho proprio idea del perché mi abbia fatto così..

      Elimina
  2. Ciao, anche io la uso da mesi ormai, nella tonalità rosso intenso, e ti dico: non solo è il rosso davvero bello intenso e acceso (non aranciato finalmente) che nessun parrucchiere mi ha mai fatto (tutti mi facevano dei rossi troppo scuri o troppo arancioni) e già per questo si merita un 10 e lode, ma anche è eccellente in termini qualitativi: ha un buon odore, facile da applicare. non prude affatto, e mi lascia i capelli che sono seta! Vorrei che l'effetto ottenuto dopo l'applicazione durasse per tutto il mese, ma purtroppo ovviamente non è possibile, comunque dopo averla risciacquata, applico la maschera fissante fornita nella confezione e...meravigliosi! Morbidi lucenti e per nulla unti, anzi. Sono estremamente soddisfatta, è la tintura che aspettavo, non posso farne a meno, l'adoro! Mi spiace moltissimo che tu abbia avuto questa cattiva esperienza, è proprio un peccato...concordo sul fatto che i prodotti hanno certamente reazioni diverse da persona a persona. Ciao ciao :) Fede

    RispondiElimina
  3. Ciao, ho letto solo ora.. cmq ieri ho fatto la tinta biondo scuro della testa nera... mi era rimasta poca tinta sulla schiena stamane mi sveglio avevo laschiena che sembrava una grattuggia piena di punti rossi mi son ddavvero spaventata, per ofrtuna poi mi son lavata veloce e per ora sembra andar via ma cmq mi son davvero trovata male con quella marca mi brciavano gli occhi la testa e la schiena un disastro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sicuramente hai avuto una reazione allergica ai componenti della tinta.. Lo fanno davvero in poche, ma prima bisognerebbe effettuare un test per vedere la reazione della pelle alla tinta.. cosa che neanche io ho, sbagliando, mai fatto!! L'importante è che sia andato tutto bene alla fine :)

      Elimina
  4. Ciao,io leggo adesso Questo post,ma volevo dire che due giorni fa ho fatto la tinta testa nera,rosso intenso,dato che ho 14 anni ho voluto provare prima Quella semi permanente,beh che dire mi e piaciuta un sacco sia il colore perche io sono castana ma non troppo scura e sotto avevo lo shatusch non so se si scrive cosi, ma vabbe sopra sono venuti un rosso scuro e sotto rosso molto piu chiaro,mi piace l'effetto che a dato con Questo sbalzo di colore sono un po dispiaciuta che presto andra via,comunque ci tenevo a dire che non ho per niente capelli unti ho annodati ansi stanno meglio di prima,credo proprio che la rifaro����

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Mi fa piacere che tu ti sia trovata bene con quella tinta! Anch'io qualche anno fa ho fatto la tinta della Testanera Brillance Rosso Intenso e mi sono trovata benissimo! Infatti è una tinta a base di ammoniaca e dura di più, a differenza di quella che ho provato in questo post.. I risultati delle tinte sono sempre soggettivi :)

      Elimina
  5. Andare da un bravo parrucchiere no ? Forse meglio uno psicoanalista, volersi rendere scientemente i capelli una schifezza pur di perseverare col fai da te,

    rasenta l ' autolesionismo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il tuo consiglio, ma ti ho preso d'anticipo, io ce l'ho già una psicoterapeuta! Non uno psicanalista però perché trovo che sia un metodo poco adeguato ai miei bisogni. Se leggessi i miei post più recenti apprenderesti che dal parrucchiere ci sono andata, e ora non faccio tinte da tantissimo tempo e i miei capelli sono sani e vivi. :)

      Elimina
  6. Cercavo informazioni sulle allergie della tinta testanera e mi sono imbattuta nel tuo link. Avendo qualche capello bianco e un paio di settimane fa ho deciso di farmi il colore trovando questa marca (per l'esattezza palette castano miele) scontata al supermercato. Non facendomelo da un annetto ho pensato che non mi causasse tutti questi problemi una tinta con ammoniaca e anche contenta mi sono presa l'elvive per mantenere vivo il colore. Ho deciso di lavarli meno frequentemente ma roba di massimo 3 giorni, minimo 2 appunto per farlo durare di più.....io comunque sono una persona che perde parecchi capelli ma da quando ne ho persi una valanga spaventandomi. Un po' di prurito..oggi cambiando shampoo anche bruciore....c'è qualcosa che non va. In effetti le sento molto appesantiti e grassi dopo un giorno......ma che sia veramente una reazione allergica???????? speriamo che caduta si fermi....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può darsi che i tuoi capelli abbiano reagito male alla tinta, che forse è un po' troppo aggressiva per il tuo tipo di capello. Stessa cosa probabilmente era capitata a me, ti consiglio di aiutare a tamponare la caduta con degli integratori e di utilizzare shampoo meno aggressivi, controlla gli ingredienti degli shampoo.. Se dovesse continuare prova ad andare da un dermatologo. In bocca al lupo :)

      Elimina
  7. Se la tua base è un castano medio chiaro o chiaro e la tinta che utilizzi è un castano dorato è ovvio che il risultato sia tendente al rame. I capelli castano dorato hanno già di per sé una tendenza al rame che si può notare anche con la lunga esposizione al sole, probabilmente dovevi optare per una tinta più sul cioccolato. Per quanto riguarda la reazione oleosa qualcosa può esser dato dai tuoi prodotti di routine o dal tipo di capello o utilizzi troppi prodotti sul capello o i tuoi capelli hanno un fusto appesantito.

    RispondiElimina