domenica 1 dicembre 2013

A Time to Dye: Il Tempo delle More.

Come già avevo annunciato, non ho resistito all'impellente voglia di cambiare i capelli.
Lo sfumato mezzo castano mezzo gagio mi aveva stufato e i capelli stinti erano diventati troppo sottili e nodosi.
I capelli chiari mi piacciono molto ma è arrivato il momento di tornare alle origini.
Embrace your nature.
Ergo, mi sono fatta la tinta!

Ovviamente da vera maniaca dei capelli, prima di scegliere quale veleno applicare ho fatto una ricerca accurata.
Ho scoperto che da un po' di tempo esistono delle tinte senza ammoniaca, che creano meno danni al capello, ma al contempo durano meno delle tinte normali.
Ma siccome il mio scopo era quello di farmi una tinta una volta e mai più, tanto per tornare al mio colore naturale, queste nuove tinte erano perfette per me!

La più famosa di queste è ovviamente la Olia di Garnier
Questo prodotto ha apportato una grande novità, contenendo il 60% di olio nella colorante e zero ammoniaca questa tinta promette di colorare alla perfezione i tuoi capelli lasciandoli intensi e lucenti.
WOW! Sembrerebbe fantastica!
Tra l'altro nello spot in tv ci sono ste ragazze iper bellissime con ste parruccone lucidissime che agitano i capelli finti al vento con dei gran sorrisi come se in quella tinta ci fosse la ricetta della felicità!
Mi sono subito informata cercando un po' su internet delle recensioni a riguardo e ne ho trovate tantissime, tutte ragazze entusiaste di provare questo nuovo tipo di colorazione fai-da-te iper mega invitante!
E poi ci sono ben 18 nuances tra cui scegliere ed è davvero ottimo.
Dopo un'attenta analisi però ho constatato che la maggior parte erano commenti negativi:
- rovina i capelli rendendoli crespi;
- il colore è molto più scuro di quello della foto;
- la boccetta della tinta è troppo scomoda e scivola da tutte le parti;
- dopo due lavaggi il colore stinge tutto;
- chi ne ha più ne metta!
Insomma i commenti negativi erano davvero troppi e quindi ho deciso di cambiare strada e indagare su altri prodotti.

Forse alcune di voi non lo sanno, ma anche in farmacia si possono trovare le tinte per capelli. E ovviamente.. quale sarà mai la casa produttrice di tinte per capelli da farmacia?????
Proprio lei, la Bioscalin!
La linea delle sue tinte si chiamano Bioscalin Nutri Color e anche loro non contengono ammoniaca.
Come ogni prodotto di farmacia costano il doppio delle tinte che si possono trovare al supermercato ma sicuramente offrono una performance migliore.
Ho controllato il sito web per avere maggiori informazioni e ho visto che anche loro hanno molte nuances, ma non si riesce a vedere un fico secco, neanche una foto.
Tra l'altro nella mia farmacia di fiducia hanno solo tre nuances: biondo, nero e arcobaleno.
Ho provato a cercarle in altre farmacie ma niente.
Tra l'altro su internet ho letto molti commenti di donne che l'hanno provata e si lamentavano della presenza di troppo silicone all'interno della tinta che ne rendeva difficile il lavaggio.

(WARNING! dovete sapere che il silicone è una di quelle sostanze, come i parabeni, che vengono utilizzati per la conservazione dei prodotti cosmetici, per capelli e non, e sono altamente cancerogeni! Per cui cercate sempre di leggere le composizioni chimiche dei prodotti che utilizzate e se proprio non potete farne a meno, utilizzate i prodotti solo sulle punte dei capelli, non facendoli venire a contatto con la cute!)

Ho deciso poi di puntare sul prodotto praticamente parallelo a Olia di Garnier, però della Testanera.
Si chiama Palette Oleo Intense e proprio come Olia non è a base di ammoniaca ma di oli (addirittura c'è il 100% di oli puri, rispetto al 60% di quelli di Olia).
Anche questa promette "una suprema intensità e durata del colore con una copertura professionale dei capelli bianchi e fino al 90% di lucentezza in più".
E inoltre "fino al 40 % di morbidezza in più" cosa che invece Olia non promette! UUUUUHHHHHH
Cercando su internet sfortunatamente non ho trovato recensioni, ma sono video spagnoli dove un parrucchiere professionale faceva vedere come si utilizzava.
E infine, il prezzo del supermercato è di 7.50€ in confronto ai 9.99€ di Olia.
Okay, mi ha convinto. Ho voluto provarla!

Purtroppo le nuances sono poche, solo 8! Io ho scelto il colore che mi ispirava di più: CASTANO DORATO. E' abbastanza più chiaro del mio colore naturale, sapendo che tutte le tinte sono in realtà più scure dell'immagine sono andata per questa, anche se ero indecisa tra questa e il biondo naturale! 



Eccola qua, questa è la nuance che ho usato io. Ne ho comprate 2 confezioni sapendo che una non sarebbe bastata visto che ho i capelli abbastanza lunghi.



Per la tinta mi sono fatta aiutare da mia sorella (che me l'ha spalmata anche in faccia e adesso sembra che ho i basettoni alla Wolverine....).
Per fortuna ho fatto bene a comprare due confezioni perché l'altra è finita quasi subito ed è bastata solo per fare la cute. 
Diversamente dalle tinte normali, come quelle che faccio spesso a mia madre, non aveva il solito odore fortissimo di ammoniaca, giustamente, e aveva un aspetto molto liquido e oleoso.
La miscela è rimasta bianca per i primi cinque minuti, poi ha cominciato a diventare grigia ed è rimasta così.
Alla fine dell'applicazione sembravo una statua!

Ho tenuto la miscela per 30 minuti esatti e..... TA DAAAAAAN!





Questo è il retro della scatola della tinta, i miei capelli prima erano metà biondo scuro e metà castano, il risultato è praticamente uguale a quello che dice la confezione!





Ecco il prima e il dopo del processo di tinteggiatura dei miei capelli. Nella prima foto per fortuna il grande protagonista è il cellulare.


E questo è il prima e il dopo, anche se nella foto a sinistra avevo i capelli mossi. Come potete vedere ho la stretta necessità di lavare lo specchio, se lo merita poverino. Purtroppo non si vede quasi un tubo di niente tra luce fioca e specchio, però sotto dal giallino-gagio sono diventati castano dorato proprio come doveva essere! Invece sopra dal castano scuro sono diventati sul mogano, il che non mi esalta ma non mi dispiace. Tanto stinge.





Questa è una foto fatta ad una luce diversa, la qualità è sempre pessima, non avendo un fotografo appresso, ma si può vedere abbastanza come alle radici il colore sia più tendente al rosso mentre sotto sulle punte è più tendente al dorato.




In questa foto inutile invece si possono vedere chiaramente le differenze tra i riflessi, sul rosso alla radice, sul biondo sulle punte. Si può anche notare la luminosità che la tinta ha donato ai miei capelli, effetto "glossy".




Andiamo a verificare quello che diceva la scatola in confronto alla realtà dei fatti:
  • Fino al 40% di capelli più morbidi. Vero! I miei capelli sono molto soffici e morbidi al tatto, ma potrebbe anche essere grazie al balsamo e alla maschera fortificante..
  • Fino al 90% di lucentezza in più. Vero! I miei capelli sono visibilmente più luminosi e lucidi. 
  • Copertura professionale capelli bianchi. Vero! Avendo io un ciuffo di capelli bianchi spuntato fuori quando avevo a 15 anni mi premeva che fosse coperto in modo da non nasconderlo di continuo, temevo rimanessero bianchissimi e invece sono diventati biondini e non si vedono più come prima!
  • 6 settimane di capelli visibilmente sani e forti. BOH! Avendo fatto la tinta solo ieri non posso dire quanto durerà questo effetto, farò un recap tra qualche mese.
Voglio aggiungere che tingendo i capelli, si va a formare uno strato colorato sul capello rendendolo quindi più spesso.
Infatti i miei capelli scoloriti, da iper sottili sono diventati solo sottili!
Il beneficio di tutto ciò è che si annodano meno e di conseguenza si spezzano meno.
E quindi ho notato che riesco a spazzolarli più facilmente!


In conclusione devo dire che sono soddisfatta della tinta Oleo Intense di Palette.
Le tinte della Testanera le ha sempre usate mia madre e anche io una volta per farmi i capelli rossi (ORRORE), e non hanno mai deluso, il colore era esattamente quello che diceva di essere.

Tinta Testanera Palette Oleo Intense PROMOSSA!!

Poi se stasera mi cadono tutti i capelli per colpa della tinta........ mi sparo! BIM!


1 commento: